Ricchezza Interiore

gocciaLa ricchezza interiore è esattamente così. Non si nasconde in superficie, in attesa di essere raccolta. Non sfavilla sotto i raggi del sole,in modo da attirare la vostra attenzione. La ricchezza interiore scorre in profondità, nel profondo del vostro essere.
Se guardate all’esterno, non la troverete; potete individuarla solo guardando all’interno e rimanendo determinati.

Figlia mia , vuoi un po’ di dolce?

dolciUn giorno, una ragazza andò in cucina per parlare con sua madre lamentandosi che nella vita tutto sembrava andare storto, la scuola, nonostante ce la mettesse tutta, non andava come avrebbe voluto; il ragazzo, che segretamente amava, non aveva attenzioni che per un’altra; la sua migliore amica stava per trasferirsi in una città lontana e ultimamente le sue amicizie erano…beh, lasciamo perdere!. E Dio ne frattempo cosa faceva?. La mamma, durante tutto il discorso ascoltò in silenzio la figlia.

Fonte di forza

elettricitaA Thomas Edison fu posta la seguente domanda da un giornalista. “Signor Edison, cos’è dunque l’elettricità?” “Non so” fu la risposta. “So qualcosa riguardo agli effetti dell’elettricità”.”Ma come lei si spiega questa forza?” “Non sono in grado di dare una spiegazione. Sembra che Dio ci ha dato questa forza e io faccio il mio lavoro”. L’elettricità è la forza che è diventata indispensabile per il nostro mondo. La Bibbia è la forza di Dio per il mondo spirituale. L’elettricità produce luce fisica; la Parola di Dio produce luce spirituale ed essa è indispensabile per conoscere le realtà spirituali con il nostro cuore e la nostra mente.

Messaggio di salvezza

andrepaleUn ragazzino e suo padre passeggiavano tra le montagne…All’improvviso il ragazzino inciampò, cadde e, facendosi male, urlò: “AAAhhhhhhhhhhh!!!” Con suo grande stupore il bimbo sentì una voce venire dalle montagne che ripeteva: “AAAhhhhhhhhhhh!!!” Con curiosità, egli chiese: “Chi sei tu?” e ricevette la risposta: “Chi sei tu?” Dopo il ragazzino urlò: “Io ti sento! Chi sei?” E la voce rispose: “Io ti sento! Chi sei?” Infuriato da quella risposta egli urlò: “Codardo” E ricevette la risposta: “Codardo!” Allora il bimbo guardò suo padre e gli chiese: “Papà, che succede?” Il padre gli sorrise e rispose: “Figlio mio, ora stai attento:” E dopo l’uomo gridò: “Tu sei un campione!”.

La storia della matita

senza titolo1Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera. Ad un certo punto, le domandò: “Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me”. La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: “E’ vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto”. Incuriosito il bimbo guardò la matita senza trovarvi alcunché di speciale. “Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!”. “Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell’esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.

Tanto per poco

PANIPESCIcinque pani e due pesci; ma che cosa sono per tanta gente? (Giovanni 6:9)

C’è grande imbarazzo tra i discepoli! Una folla immensa si era accalcata intorno a Gesù per udirLo parlare e forse anche per ottenere un beneficio. Sotto il sole cocente della Palestina, Gesù offre il “pane” spirituale che dà vita eterna ma i discepoli si rendono conto che la folla ha anche bisogno di sostentarsi. Sapendo che Gesù non avrebbe mandato via la folla affinchè stanca, sarebbe venuta meno per via, Gli chiedono di risolvere il problema. Duecento denari non sarebbero bastati per sfamare tutta quella folla affamata. Dopo una rapida indagine scoprono di avere solo cinque pani e due pesci, ma cosa sono per così tanta gente?

Sotto le tue ali

“Egli ti coprirà con le sue penne, e sotto le sue ali troverai rifugio” (Salmi 91:4)

 

Una zona del parco nazionale di Yellowstone negli Stati Uniti, fu devastata da un grave incendio.  Quando furono spenti gli ultimi focolai, gli uomini della forestale perlustrarono attentamente la zona per fare una valutazione dei danni. Uno di loro trovò un uccello letteralmente carbonizzato, che giaceva vicino ad un albero circondato da un mucchio di cenere. L’uomo, piuttosto disgustato, spostò con il suo bastone la sagoma dell’uccello, e la sua meraviglia fu grande nel vedere alcuni uccellini, che incolumi, uscirono dal mucchio di cenere.

Dipende dalle mani

Un pallone da basket nelle mie mani vale 20 euro, nelle mani di Michael Jordan vale circa 30 milioni di euro. Dipende dalle mani in cui si trova. Una palla da baseball nelle mie mani vale 4 euro, nelle mani di Mark McGuire vale circa 17 milioni di euro. Dipende dalle mani in cui si trova. Una racchetta da tennis nelle mie mani è praticamente inutile, nelle mani di Venus Williams è la vittoria in un torneo.

La farfalla

Un uomo trovò un bozzolo di farfalla con una piccola fenditura. L’uomo per diverse ore osservò la farfalla mentre cercava con ogni sforzo di farsi strada attraverso quel piccolo foro. Ad un certo punto questa sembrò bloccarsi, incapace di fare alcun progresso. Sembrava come se fosse giunta alla fine delle sue forze e non potesse andare oltre. Così l’uomo decise di aiutare la farfalla.